I nostri valori

 

RISTORATORI TOSCANI, NATI PER ASSUMERE NON PER LICENZIARE

In queste poche parole ci sta il senso del nostro gruppo nato sull’onda dell’emergenza del covid 19 per chiedere la chiusura di tutte le attività per la tutela della salute dei nostri dipendenti, dei nostri clienti e di noi titolari.

 

STATUTO

I nostri principi

Chiamateci famiglie, non aziende

La nostra associazione nasce dallo sforzo comune di ristoratori e gestori di locali e strutture recettive di vario genere che hanno avuto il coraggio di reagire prontamente alla difficilissima situazione che si prospetta.

Ci riuniamo per la prima volta, in maniera del tutto apolitica, di quei problemi che soltanto noi, quali diretti interessati, siamo in grado di rilevare.

Ci associamo in quanto riteniamo che la nostra sia una categoria portatrice di interessi particolari che necessità di una rappresentanza indipendente che eviti strumentalizzazioni per finalità che non ci appartengono.

Insieme abbiamo una voce abbastanza forte per cambiare le sorti della nostra categoria: ci faremo portavoce, in maniera del tutto apolitica, di quei problemi che soltanto noi, quali diretti interessati, siamo in grado di rilevare.

Il senso di responsabilità che abbiamo verso i nostri dipendenti ci rende molto più simili ad una famiglia che ad un azienda:

non siamo nati per licenziare e lotteremo fino all’ultimo per ottenere ciò che ci serve per evitarlo. Questa è la nostra vocazione, ma dobbiamo essere messi nelle condizioni di esprimerla.

La nostra missione

Sovvenzioni proporzionali alla crisi

Nessuno più di noi è nella posizione di quantificare i danni economico-sociali che la crisi conseguente al coronavirus andrà a creare sul tessuto imprenditoriale di una nazione che fonda parte sostanziale della sua economia sull’ospitalità e sul turismo.

L’Europa e le pubbliche amministrazioni si stanno preparando a stanziare tutte le risorse disponibili per tamponare la crisi in corso, il nostro compito è assicurarci che tali risorse vengano equamente distribuite tenendo conto dell’esposizione a cui la nostra categoria è soggetta.

Le stime sui danni che questo morbo porterà all’economia nazionale si stanno già dimostrando errate, e non tenengono in considerazione i lunghi tempi necessari per riportare i flussi turistici, nazionali ed esteri, a livelli sufficienti a mantenere “vivo” il nostro settore.

Per questo la nostra azione come associazione sarà fondata sulla raccolta periodica di informazioni provenienti dai nostri associati per aggiornare in tempo reale le perdita complessiva che stiamo subendo. Riteniamo che questo sia l’unico modo per giudicare oggettivamente le risposte che otterremo dalle pubbliche amministrazioni.

Servizi

Cosa Proponiamo

Proposte di legge

Il nostro forum è un raccoglitore di idee e opinioni provenienti da ognuno dei partecipanti da convogliare in concrete proposte di legge

Numeri della crisi

Registriamo insieme i danni che la crisi conseguente al corona virus andrà a creare sul nostro settore per richiedere misure congruenti

Consulenza gratuita

Poni una domanda sul nostro forum per avere chiarimenti su questioni come ad esempio accesso al credito, rapporti con i dipendenti o locazioni

Notizie 

Parlano di noi